Un impegno concreto del PD per le piccole imprese artigiane

Questa mattina presso la sede di Confartigianato Savona è stato siglato dai candidati del PD il nuovo programma per la prossima legislatura: un impegno formale rispetto ai temi proposti nel documento firmato, che i candidati del PD hanno assunto nei confronti delle micro, piccole e medie imprese artigiane che l’associazione di categoria rappresenta.

Sono otto le priorità di Confartigianato condivise dai candidati PD: ridurre la pressione fiscale e semplificare il sistema tributario, favorire l’accesso al credito, sostenere la crescita e la competitività, proseguire e migliorare gli interventi per lavoro e formazione, costruire un percorso di successo per Impresa 4.0 e digitale, valorizzare le microimprese, risolvere il nodo delle infrastrutture e dei collegamenti, aiutare i giovani.

Si tratta di traguardi che non si possono raggiungere senza l’azione parlamentare e Confartigianato verifica periodicamente i risultati raggiunti. Come è accaduto la scorsa settimana quando è stato pubblicato il rating nazionale di mandato dell’ultima legislatura.

I parlamentari liguri del Pd, e in particolare Vazio e Giacobbe, hanno ottenuto oltre che il semaforo verde anche il riconoscimento delle coccarde, a certificare l’impegno e i risultati sui temi concreti e cari alle imprese artigiane.